Come conservare il vino avanzato

Le bottiglie di vino aperte abitudinariamente a tavola non sempre vengono finite e quindi per fare in modo che un buon vino avanzato si possa conservare ancora qualche giorno al meglio occorre osservare alcuni accorgimenti.

 

Ecco alcuni consigli utili per conservare al meglio tutte le qualità e proprietà del vino aperto:

 

 

- tenere tappata la bottiglia per rallentare i processi di ossidazione causati dalla presenza di aria nella bottiglia;

- usare preferibilmente uno speciale tappo ermetico metallico a " gabbietta " (reperibile in tutti i negozi di casalinghi) molto più adatto del tappo originale, che ricollocato a forza nel collo della bottiglia potrebbe far cadere frammenti di sughero nel vino;

- conservare in frigorifero i vini bianchi e rosati e tenere in un posto il più possibile fresco, non esposto direttamente alla luce e a fonti di calore come i fornelli, i vini rossi;

- consumare comunque entro uno-due giorni massimo il vino avanzato;

- se possibile ricorrere agli speciali tappi salvavino di plastica tipo " Vacu-Vin", corredati di una pompetta per aspirare l'aria e ricreare le ideali condizioni di vuoto e di assenza d’aria nella bottiglia.